Collection of parchments

English 


Historical documents of Grant Duchy of Lithuania
Popes letters
Documents in French
Historical documents of Italy
Other manuscripts

Catalogue


Brief description

POPES LETTERS

F101-9, F101-42, F101-45, F101-46, F101-47 F101-54, F101-60, F101-63, F101-91, F101-92 F101-95, F101-96, F101-97, F101-99, F101-100 F101-105, F101-109, F101-111, F101-115, F101-117 F101-118, F101-123, F101-128, F101-129, F101-130 F101-131, F101-132, F101-133, F101-134, F101-135 F101-150, F101-151 

Tra i tesori della Collezione di Pergamene ci sono lettere emesse dai vertici della gerarchia della Chiesa Cattolica Romana: venti bolle pontificie, dieci brevi e due lettere redatte dalle istituzioni della Chiesa Cattolica. Il documento più antico di questo gruppo è stato scritto nel 1477 ed il più recente nel 1899.

Decreto di Papa Leone XIII, che concede ad Adomas Kosakovskis il permesso di possedere un altare portatile, 1898.
 
F101-134

La bolla di Papa Pio VI, 1779.
 
F101-117

La maggior parte delle bolle e dei brevi sono state emesse per le diocesi di Benevento, Mileto, Perugia, Parma ed altre regioni italiane. Si tratta di lettere con le quali vengono nominati diaconi ed arcidiaconi, concessi benefici (F101-42, 46, 47, 60, 92, 96, 99, 100, 105, 115, 128, 130, 131, 132, 133), lettere di fondazioni di chiese e cappelle (F101-9, 109, 123), dispense per matrimoni (F101-45, 111, 117), reclami per il pagamento di tasse (F101-47) ed una lettera che riguarda il trasferimento di proprietà della chiesa (F101-129).

Tre bolle e tre brevi sono state emesse per le diocesi di Vilnius e per quella di Samogizia, Lituania. Si tratta di un’indulgenza concessa da Papa Urbano VIII a favore dei membri dell’Ordine della Beata Vergine Maria e San Giuseppe, della chiesa di Žagarė (F101-63), dei decreti di Benedetto XIII (F101-95) e Clemente XII(F 101-97) concernente l’indulgenza plenaria e la remissione dei peccati nella chiesa di Rudamina ed in quella della Santa Trinità nel distretto di Grodno, la lettera di Pio VI (F 101-118) che garantisce privilegi ecclesiastici al giudice di Kaunas Adamus Kozakowski e due bolle di Leone XIII (F101-134, 135) a favore di Antonius Pawilanis ( Antanas Pavilionis), sacerdote della diocesi di Samogizia, concernenti la remissione dei peccati.

F101-9, F101-42, F101-45, F101-46, F101-47 F101-54, F101-60, F101-63, F101-91, F101-92 F101-95, F101-96, F101-97, F101-99, F101-100 F101-105, F101-109, F101-111, F101-115, F101-117 F101-118, F101-123, F101-128, F101-129, F101-130 F101-131, F101-132, F101-133, F101-134, F101-135 F101-150, F101-151